Blogger per garantirmi la libertà di scrivere

Blogger per garantirmi la libertà di scrivere

577614_229599657142312_1994303366_n

 

 Un paio di giorni addietro, per strada, incontro un tizio. Mi rivolge una critica costruttiva. Mi chiede perché nei vari articoli del blog non mi permetto spesso di fare nomi e cognomi, anche se i vari fatti hanno valenza reale. La discussione si è protratta per almeno una buona mezz’ora.

La prima motivazione dell’aprirsi un blog è nutrire il bisogno di scrivere. Poi arriva la possibilità…

View On WordPress

Caro ristoratore, il kakaoke non fa la differenza… ma l’attività sì

Caro ristoratore, il kakaoke non fa la differenza… ma l’attività sì

1499480_706673192684676_2082037969_n

 

Sono stato in silenzio per via dell’ultimo blog che ha fatto molto rumore nel mondo dei musicisti che vogliono suonare nei locali. Avevo fatto una promessa, e adesso la mantengo. Non faccio il riassunto, anche perché molti punti toccati sono stati condivisi (con le dovute repliche). Qualcuno mi ha chiesto di essere più specifico. Per me il musicista e l’artista sono la stessa cosa, perché…

View On WordPress

Musicista di Crotone, incazzarti è giusto ma…

Musicista di Crotone, incazzarti è giusto ma…

IMG_3756 (Copia)

Il dibattito tra musicisti e gestori di locali è ormai una questione logora, soprattutto perché mette in conflitto la cultura contro l’economia nel senso più pratico. Certe volte è difficile capire chi ha torto o ha ragione. Il cuore porta alla cultura, ma la ragione segue pratiche piuttosto economiche. Poiché la questione è complessa sotto molti aspetti, ho preferito spezzare la mini…

View On WordPress

Houellebecq, la crisi, la censura.

Houellebecq, la crisi, la censura.

Michel_Houellebecq_Portrait_by_drawfastdieyoung

Questa parte d’intervista è tratta dal libro “La ricerca della felicità” di Michel Houellebecq, edito da Bompiani. Credo che sia doveroso riprendere questo passaggio perché forse risponde a tanti dubbi che abbiamo sulla politica di oggi. Poiché in parte mi trovo d’accordo su molti punti, ho preferito in questo blog riprenderla, e magari poi scriverci qualcosa. Non credo che ci sia molto da…

View On WordPress

Robocop è fantascienza? Mica tanto…View Post

Robocop è fantascienza? Mica tanto…

View Post

Le formiche possono abbattere l’elefante
Devo ammettere che prima di esprimere il mio pensiero sull’argomento io ci ho pensato molto a…View Post

Le formiche possono abbattere l’elefante

Devo ammettere che prima di esprimere il mio pensiero sull’argomento io ci ho pensato molto a…

View Post

Ai vivi si deve rispetto, ai morti solo verità.
Ieri (5 febbraio 2014 per chi legge) c’è stato un servizio interessante e drammatico all’interno…View Post

Ai vivi si deve rispetto, ai morti solo verità.

Ieri (5 febbraio 2014 per chi legge) c’è stato un servizio interessante e drammatico all’interno…

View Post

La censura del Castoro parte 2 - Vuoi vedere che t’ho sgamato?
Si dice che il sottoscritto sia folle. No, ho semplicemente un bagaglio culturale e d’esperienza…View Post

La censura del Castoro parte 2 - Vuoi vedere che t’ho sgamato?

Si dice che il sottoscritto sia folle. No, ho semplicemente un bagaglio culturale e d’esperienza…

View Post

La censura del Castoro parte 1 - Tra privacy e diritto d’immagine
La storia che sto per raccontarvi è vera, ma nello stesso tempo è spassosa. Da un’altra…View Post

La censura del Castoro parte 1 - Tra privacy e diritto d’immagine

La storia che sto per raccontarvi è vera, ma nello stesso tempo è spassosa. Da un’altra…

View Post

Quel fenomeno politico di Peppino
Non dobbiamo essere ipocriti. La critica è un diritto sacrosanto perché rientra nel diritto…View Post

Quel fenomeno politico di Peppino

Non dobbiamo essere ipocriti. La critica è un diritto sacrosanto perché rientra nel diritto…

View Post

Causa lavoro fotografico

Causa enorme lavoro fotografico, per il momento non posso occuparmi di questo spazio… Comunque ci rivedremo presto…

Non è una critica. Questo è il numero burlesque che mi ha dato parecchie difficoltà nel fotografare. Black Bijou è stata molto brava ad essere sfuggente. In fondo alcune sessioni di burlesque hanno bisogno di rapidità. La donna sfuggente è uno dei modelli ispiratori del burlesque. Però l’album ha un suo di molto spettacolare.

Forse ero stanco… Chissà… Ma almeno il bersaglio (fotografico s’intende) sono riuscito a colpirlo…

Il suono degli Exoticats è stato molto ipnotizzante e rilassante. Perciò la mia fotografia si trova a essere particolarmente ispirata in questo set. Però è anche vero che ci sono sorrisi che meritano di essere fotografati.